Giovedì, 27 Giugno 2019 19:57

Castellammare, raid vandalico per lite tra un netturbino e proprietario di un chiosco news

Sarebbe stata una lite tra un netturbino e il proprietario di un chiosco a scatenare l'inverosimile ieri notte a Castellammare di Stabia, Il netturbino avrebbe chiesto al titolare di un esercizio commerciale di differenziare meglio l''immondizia da conferire, magari disposta in sacchi piu' trasportabili. A tale richiesta si sono accesi gli animi e si è passato subito dalle parole ai fatti e il titolare del chiosco avrebbe sferrato un pugno al netturbino, che ferito nell'orgoglio ha ben pensato di inviare dopo qualche ora sul posto una gang di teppisti per regolare i conti, con l'ordine di sfasciare il locale. Il tutto si è consumato sotto gli sguardi attoniti dei passanti e dei clienti  dell'attività commerciale che hanno vissuto attimi di panico. Le forze dell'ordine indagano sul fatto accaduto     

Letto 294 volte Ultima modifica Giovedì, 27 Giugno 2019 21:13