Venerdì, 20 Ottobre 2017 16:37

Fiorentina: cerca vittoria per Pioli

 Una vittoria come regalo per il suo 52mo compleanno: è quanto Stefano Pioli si aspetta dalla sua Fiorentina impegnata domenica in casa del Benevento ultimo in classifica a zero punti. Un impegno sulla carta abbordabile per i viola ma anche classica partita-trappola in cui Chiesa & c. hanno più da perdere che da guadagnare. Per questo il tecnico sta battendo da giorni sul tasto dell'attenzione e della concentrazione. Anche perché la sua squadra solo una volta in queste 8 gare di campionato è uscita dal campo senza subire gol: è accaduto il 10 settembre, 40 giorni fa, in casa del Verona. E' stata anche la prima e per adesso unica trasferta vinta finora dalla Fiorentina, peraltro con ben 5 gol. Da allora lontano dal Franchi ha perso con la Juve (1-0) e il Chievo (2-1). Quindi per i viola urge riprendere a far punti fuori casa per dare continuità al ritrovato successo casalingo con l'Udinese e dare una scossa alla classifica, fin qui più anonima che soddisfacente.

Venerdì, 20 Ottobre 2017 16:36

Minniti: in Ue alleanza governi-provider

 "Oggi ha cominciato a fare i primi passi una grande alleanza tra governi e grandi provider nel nome dei principi della libertà": lo ha detto il titolare del Viminale Marco Minniti al termine del G7 dei ministri dell' Interno che si sta tenendo a Ischia, relativamente all'accordo raggiunto con i big della Rete per bloccare i contenuti a sfondo terrorista. "Internet è uno straordinario veicolo di libertà - ha aggiunto - che non può essere messo in discussione. Possiamo vincere questa partita col malware del terrore e dell'odio".
    Minniti ha spiegato poi che a Raqqa, la capitale dell'Isis caduta nei giorni scorsi, verrà fatta "un'azione comune per la raccolta e la condivisione delle informazioni". Ciò, ha sottolineato, servirà anche a produrre prove nei tribunali contro i foreign fighters.

Venerdì, 20 Ottobre 2017 16:35

Nato, Foggo nuovo comandante Jfc Naples

L'ammiraglio James Foggo è il nuovo comandante del JFC Naples, il Comando Nato Interforze che ha sede a Lago Patria-Giugliano (Napoli). Foggo subentra all'ammiraglio Michelle Howard anche nell'incarico di Comandante delle Forze Navali Usa in Europa ed in Africa. A ciò si aggiunge la responsabilità del nuovo hub per la raccolta di informazioni anti-terrorismo attivato il 5 settembre scorso, che dovrebbe diventare pienamente operativo, con la creazione di un network vero e proprio, nei primi mesi del 2018. Il passaggio delle consegne è avvenuto nel corso di una cerimonia al JFC Naples alla presenza del comandante della Marina degli Stati Uniti, ammiraglio John Richardson, e del comandante supremo delle forze Nato in Europa, generale Curtis Scaparrotti. Figlio di un ufficiale che aveva servito nella Nato dopo la seconda guerra mondiale, l' ammiraglio Foggo, ha ricoperto già altri quattro incarichi in Europa, due dei quali a Napoli.

Venerdì, 20 Ottobre 2017 16:34

Spalletti, a Napoli possiamo giocarcela

"Siamo nelle condizioni di giocarci la partita ad armi pari. Loro hanno giocato in Champions, ma noi saremo gli stessi di domenica. Noi siamo costruiti in maniera perfetta per quella che è la nostra corsa": lo dice il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti alla vigilia della partita contro il Napoli. "Loro sono belli - continua il tecnico - ma sono anche concreti. Però noi ci stiamo attrezzando, le cose migliorano di vola in volta, lo scalino fatto in avanti o il balzo fatto ci permetterebbe di accorciare le differenze con loro. Quanto fatto finora sé merito di tutti, siamo una grande squadra in cui ognuno conta uno".
   

Venerdì, 20 Ottobre 2017 12:40

Fidanzati uccisi: pm chiede ergastolo

 La condanna all'ergastolo con due anni di isolamento diurno è stato chiesto per Giosuè Ruotolo dal pubblico ministero Pier Umberto Vallerin nel processo per il duplice omicidio della coppia di fidanzati, Teresa Costanza e Trifone Ragone, uccisi la sera del 17 marzo 2015 nel parcheggio del palazzetto dello sport di Pordenone.
    "Ruotolo ha commesso gli omicidi per salvare la sua carriera", ha affermato il pm nelle ultime battute della sua lunga requisitoria cominciata ieri davanti alla Corte d'Assise di Udine.
    "L'odio verso Trifone e la gelosia verso Teresa lo avevano assalito già da tempo. Togliendoli di mezzo sparivano due rivali, due minacce viventi, due persone verso cui covava odio già da tempo. E il suo futuro sarebbe tornato ad essere roseo", ha aggiunto. Il processo riprenderà lunedì 23 ottobre con gli interventi delle parti civili.

Venerdì, 20 Ottobre 2017 12:39

Caso Fortuna: lite su adozione bimbe

 Non c'è pace per le tre bimbe di Parco Verde di Caivano (Napoli) che con le loro drammatiche confessioni hanno permesso di far arrestare e condannare il patrigno Raimondo Caputo per l'assassino di Fortuna Loffredo, la bimba di sei anni uccisa il 24 giugno 2014 dopo essere stata gettata dalla terrazza di uno degli stabili del Parco. Vittime anch'esse degli abusi di Caputo e dell'incoscienza della madre Marianna Fabozzi, condannata a 10 anni per non aver impedito le violenze sulle figlie, le tre bambine sono comparse nell'aula di giustizia della Corte d'Appello di Napoli - sezione minorenni - perché si decide sul loro stato di adottabilità, su cui peraltro il tribunale si era espresso già positivamente in primo grado.
    A questa decisione però si sono opposte la madre, la sorella di quest'ultima, Michela, zia delle bimbe, e la nonna: 'dimenticandosi' del male prodotto alle bambine con il loro comportamento, si sono opposte alla sentenza di adottabilità con distinti ricorsi.

Venerdì, 20 Ottobre 2017 12:37

Trasporti: Uil, raggiunto accordo su Anm

 Un "positivo accordo per salvare Anm" è stato raggiunto la scorsa notte. Lo rende noto Giovanni Sgambati, segretario generale della Uil Campania che esprime "soddisfazione" per il risultato raggiunto. "Adesso comincia una intensa consultazione con gli iscritti delle organizzazioni che auspichiamo possa raccogliere un largo consenso - sottolinea - E' un accordo molto duro ma come sempre i lavoratori napoletani sapranno reagire molto bene". "La stessa responsabilità la pretendiamo dal management e dalle istituzioni locali per garantire una prospettiva di mobilità pubblica nella città di Napoli", conclude.
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 19:34

Adozioni:associazioni,snellire procedure

 Volere essere figlio, volere una mamma, un papà, dei fratelli. Una famiglia: è "Il diritto di essere figlio" che da' il titolo al secondo Congresso internazionale sull'adozione, organizzato a Napoli dall'Associazione Ariete Onlus e da altre associazioni in collaborazione con la Federico II. "Chiediamo di snellire le procedure affinché i bambini siano adottabili più in fretta - ha sottolineato Anna Torre, presidente di Ariete onlus - Molti Paesi sono troppo garantisti con la famiglia biologica. Noi dovremmo dare, invece, un tempo alla famiglia: o si recupera il disagio o il bambino diviene adottabile, ma in un tempo certo".
    Questo perché più tempo il minore trascorre in un istituto, più grave e profondo sarà il danno che subisce. ''Le fratture esterne - abbandono, lutto, perdite - possono ricevere risposte dalle istituzioni ma all'interno di se stessi che cosa succede? Servono altre risposte sia per i bambini che per i genitori'' ha detto Silvana Lucariello, dirigente psicologo dell'Asl NA1 Centro.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 19:32

Berlusconi domani a Capri

Silvio Berlusconi parteciperà al convegno dei giovani di Confindustria a Capri. Il leader di Forza Italia arriverà domani mattina sull'isola. Il  suo intervento dovrebbe essere previsto nel pomeriggio.
 Sabato sono previsti l'intervento del ministro degli Esteri Angelino Alfano e le conclusioni del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 19:31

Cardarelli,arrivano le impronte digitali

 Vita dura per i furbetti del cartellino a partire dal prossimo anno all'ospedale Cardarelli di Napoli, il più grande del Mezzogiorno. "Entro gennaio - annuncia il direttore generale della struttura Ciro Verdoliva, tutti i marcatempo dei dipendenti saranno eliminati, sostituiti con un nuovo sistema di rilevazione della presenza tramite il sistema per la rilevazione delle impronte digitali".
    L'annuncio arriva dal direttore generale Ciro Verdoliva, dopo il parere favorevole ottenuto dal Garante per la protezione dei dati personali. L'iter era stato avviato dalla direzione generale a seguito del cosiddetto scandalo dei "furbetti del cartellino" che, lo scorso inverno, aveva travolto il Loreto Mare. "Una scelta necessaria arrivata anche su richiesta dei nostri dipendenti, evidentemente desiderosi di dimostrare a tutti che al Cardarelli non ci sono furbetti" spiega il direttore generale. Il Cardarelli sarà il primo ospedale pubblico di Napoli ad introdurre questa tecnologia.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:40

Musei: arriva 'Fatti mandare al Mann'

Laboratori gratuiti con artisti affermati del mondo dei cartoon e dell'animazione, come Marino Guarnieri e Daniele Bigliardo, progetti speciali che coinvolgeranno un migliaio di bambini provenienti da contesti disagiati della città in collaborazione con Comune e associazioni:è MANNforKIDS, la nuova programmazione per i giovanissimi (dai 5 ai 16 anni) che il Museo Archeologico di Napoli, diretto da Paolo Giulierini, ha presentato con lo slogan 'Fatti mandare al MANN'."Un Museo che vuole investire nelle nuove generazioni deve concentrare la propria attenzione sugli aspetti pedagogici e didattici - dice Giulierini - per offrire un'occasione di crescita a tutti i bambini della città". Il Comune di Napoli sostiene un progetto speciale rivolto a circa 700 minori tra i 6 e i 16 anni: "È fondamentale investire in percorsi educativi e culturali che favoriscano la crescita: collaborare con il MANN è un'opportunità unica per i minori e le loro famiglie" sottolinea l'assessore alle Politiche Sociali, Roberta Gaeta.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:34

Smog Napoli: stop auto domani fino 19,30

Oltre alle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, già contemplate tra quelle per le quali è previsto il divieto di circolazione dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30, ai fini di un'ulteriore azione di contrasto delle misure atte a mitigare gli effetti nocivi delle polveri sottili, si è deciso di limitare la circolazione dei veicoli il giorno venerdì 20 ottobre 2017 fino alle 19.30.
    Lo si apprende da una nota del Comune di Napoli. Nel dettaglio: l'estensione oraria del divieto di circolazione veicolare sull'intero territorio cittadino, per il giorno venerdì 20 ottobre 2017 dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.30. Sono previste deroghe per determinate categorie di vetture tra cui gli autoveicoli che trasportano diversamente abili; i veicoli elettrici ad emissione nulla; i ciclomotori e motoveicoli a 4 tempi; i ciclomotori e i motoveicoli a 2 tempi omologati ai sensi della Direttiva 97/24 CE; gli autoveicoli alimentati a GPL o a metano; gli autoveicoli Euro 4.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:33

Acqua: disagi tra Pompei e Scafati

 Nuova rottura alla condotta regionale DN 1300 in via Acquavitari, nel comune di Scafati (Salerno). ''I lavori di riparazione, tuttora in corso - fa sapere Gori, società che gestisce il servizio idrico in diverse città del Napoletano e del Salernitano - saranno completati nella giornata di domani''.
    Sono dunque in corso diffuse mancanze d'acqua e abbassamenti della pressione idrica soprattutto ai piani alti degli edifici e nelle zone poste a quota altimetrica maggiore dei comuni di Pompei, Torre Annunziata (Napoli) e Scafati. ''La normale erogazione riprenderà a partire dalle 21 di domani'' informa ancora Gori. A Scafati, città maggiormente interessata dai problemi di erogazione, è stato attivato un servizio sostitutivo a mezzo autobotte in via Martiri d'Ungheria (presso insediamento Iacp), via della Resistenza (nei pressi della scuola elementare) e via Pasquale Vitiello (incrocio via Bernini).
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:28

Biomedica: esperti a confronti a Napoli

 Il progresso di biomedica e biotecnologie, che offrono maggiori possibilità di intervento sulla vita e la morte, impone ai medici di interrogarsi sulla necessità di una formazione non solo tecnico-scientifica, ma accompagnata da elementi etici.
  Questi i temi del Congresso all' Università Federico II di Napoli su "Etica, Deontologia e Tecnologie nella formazione dei professionisti sanitari".
  I lavori sono presieduti dal Prof. Claudio Buccelli, docente di Medicina legale. Il convegno è organizzato dal Comitato Etico dell' Ateneo collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica. Previsti interventi del Prof. Amnon Carmi, Chairholder della UNESCO Chair in Bioethics, del senatore Lucio Romano, Vicepresidente delle Commissioni Politiche dell'Unione Europea e Igiene e Sanità,di Roberta Chersevani, Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e del Prof. Silvio Garattini, Direttore dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri".

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:27

Kiton: export ma produzione sempre qua

 L'estero come sbocco per il prodotto e non per realizzare la produzione. E' questa la filosofia di Kiton, azienda napoletana dell'abbigliamento che si concentra su manifattura di altissimo profilo, fondata nel 1968 da Ciro Paone e oggi guidata da Maria Giovanna Paone che ne è vice presidente.
    ''Noi concepiamo lo sviluppo esterno - ha spiegato Paone- come sbocco per il nostro prodotto, non come luogo in cui collocare la produzione che resta in Italia che per noi è il mercato di riferimento e di partenza. Al momento, gli obiettivi aziendali sono l'apertura di altri negozi negli Usa e in Cina ma soprattutto vogliamo consolidare i punti vendita già attivi''. La Kiton grazie a un finanziamento Sace (Gruppo Cdp) da un milione di euro ha acquisito il Lanificio Barbera, mentre con la collaborazione di Simest ha realizzato un'operazione di sviluppo nel mercato della Corea del Sud. L'azienda ha 800 dipendenti in tutto il mondo, di cui 450 nello stabilimento di Arzano (Na) e un fatturato da 120 milioni di euro.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:25

Nautica, sabato al via Navigare 2017

 Il gozzo Positano 23, totalmente elettrico, il Novamares 31 Extreme che, con un pulsante, trasforma un pozzetto in zona pranzo o prendisole: sono alcune delle novità, tra top design e high tech, in mostra per Navigare 2017, organizzata dall'Associazione Nautica Regionale Campana, presieduta da Gennaro Amato, dal 21 al 29 ottobre nel Circolo Nautico Posillipo di Napoli. In esposizione oltre 100 le barche, tra 6 e 18 metri, di 35 espositori: si potrà testare in mare l'imbarcazione desiderata oltre che incontrare i protagonisti del mercato del settore, dai cantieri, alle aziende che producono accessori, fuoribordo, tappezzeria nautica e generatori. Navigare 2017 sarà accompagnata da incontri con esperti del settore, workshop, e beneficenza con eventi per la Onlus Santobono-Pausillipon. Taglio del nastro sabato (ore 10.30) con il presidente della Commissione Attività produttive della Regione Campania Nicola Marrazzo, il presidente della Mostra d'Oltremare Donatella Chiodo, dell'Ad, Giuseppe Oliviero.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:24

Neonata, 480 grammi, operata al cuore

 E' nata dopo 22 settimane di gestazione, peso 480 grammi. Ma per assicurarle la sopravvivenza è stato necessario sottoporla ad un intervento chirurgico al cuore per separare la circolazione polmonare da quella sistemica. L'intervento è stato eseguito nel reparto di terapia intensiva neonatale dell'azienda universitaria "Federico II" dal professore Gaetano Palma, responsabile della cardiochirurgia pediatrica, coadiuvato dal cardiochirurgo Raffaele Giordano e dall'anestesista Giuseppe Cortese. Un intervento che si è rilevato complesso per il peso della paziente. "Un caso clinico-chirurgico da record", spiega il professore Palma ricordando che l'intera equipe di cardiochirurgia pediatrica della Federico II (composta da Sergio Palumbo, Sabato Cioffi, Veronica Russolillo e Marco Mucerino) si è recata sia presso la Tin della "Federico II" che in altre strutture "per effettuare sul posto diagnosi e interventi in prematuri". La piccola è ricoverata nella terapia intensiva, diretta da Francesco Raimondi.
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:23

G7: salsa in mare, 'è sangue migranti'

 I manifestanti che stanno partecipando a Ischia (Napoli) al corteo anti G7 hanno inondato di salsa di pomodoro un piccolo tratto della banchina olimpica del porto e poi l'hanno gettata anche in una zona di mare. Una protesta per denunciare: "questo è il sangue dei migranti che vengono fatti morire in mare", come ha detto uno dei manifestanti al megafono.
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 14:29

Smog, ad Avellino stop auto 3 domeniche

Tre domeniche senza auto in tutto il centro urbano di Avellino per contenere l'inquinamento atmosferico e le polveri sottili a tutela dell'ambiente e per la salute dei cittadini. L'ordinanza del sindaco del capoluogo irpino, Paolo Foti, ha programmato lo stop alla circolazione il 22 ottobre e il 5 e 12 novembre prossimi. Dal divieto sono esentati i residenti nelle zone interessate, ai quali sarà consentito raggiungere o lasciare la propria abitazione, utilizzando il percorso più breve. Esentati dal blocco i mezzi di trasporto pubblico, i veicoli di Forze Armate e Polizia Municipale e le auto a servizio di persone con disabilità.
    L'ordinanza sindacale stabilisce anche, per tutto il 2017, il divieto di tenere accesi i motori degli autobus del trasporto pubblico e privato in fase di stazionamento, la cui accensione dovrà avvenire soltanto cinque minuti prima della partenza.

Giovedì, 19 Ottobre 2017 14:28

G7 Ischia, corteo in centro Napoli

Un corteo di manifestanti, aderenti a centri sociali e a movimenti antagonisti, si è svolto da piazza Municipio a Calata Porta di Massa, a Napoli. Un centinaio in tutto gli attivisti che ora, dopo i controlli da parte delle forze dell'ordine, si stanno imbarcando su un traghetto per raggiungere l'isola di Ischia (Napoli) dove sfileranno in una manifestazione corteo in occasione del vertici dei ministri dell'Interno del G7.
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 14:26

Napoli: Milik, il prestito una soluzione

 Si fa sempre più concreta l'ipotesi di un prestito di Arek Milik a gennaio. A confermarlo lo stesso attaccante polacco. "Il prestito potrebbe essere una soluzione - ha detto Milik - sarebbe un modo per recuperare rapidamente dopo l'infortunio e raggiungere il 100% della condizione". L'idea, confermata anche dal presidente De Laurentis  nei giorni scorsi, sarebbe di girare Milik al Chievo in prestito e portare a Napoli Inglese, a sua volta sotto contratto con il Napoli, che l'ha lasciato in prestito ai veronesi. Inglese farebbe così la riserva di Mertens, mentre Milik potrebbe trovare minuti e forma nel Chievo. Milik è fermo da fine settembre per la rottura del crociato del ginocchio e ha raccontato la riabilitazione: "Il ginocchio - ha detto - è ancora gonfio e a volte mi fa male.
    Adesso sto facendo la riabilitazione e presto lavorerò in piscina. Dopo l'infortunio mi è caduto il mondo addosso, ma il periodo difficile è passato. Grazie ai tifosi: il San Paolo mi ha emozionato quando ha urlato il mio nome".
   

Giovedì, 19 Ottobre 2017 14:24

Banda in tabaccheria, due arresti

Due ladri in 'trasferta' da Napoli a Benevento sono stati arrestati nel corso della notte mentre praticavano un buco all'interno di una tabaccheria del centro.
 Ad arrestarli i ladri sono stati i carabinieri e gli agenti della Polizia giunti contemporaneamente sul posto dopo essere stati allertati dal titolare dell'esercizio commerciale.

I carabinieri hanno ritrovato una pistola carica a Napoli, in via Figurelle, a San Giovanni a Teduccio. I militari del nucleo operativo di Poggioreale e della stazione di Barra hanno scoperto in un buco nel muro di uno stabile in stato di abbandono prospiciente la strada una busta di plastica contenente una semiautomatica calibro 9 con il caricatore pieno, un bilancino di precisione e un grimaldello.
    L'arma, risultata rubata nel 2013 ad Afragola, è stata inviata al Ra.c.i.s. per verificare il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o intimidazione.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:49

Anm, maratona per scongiurare fallimento

 È una vera e propria maratona l'incontro per provare a salvare l'Anm (Azienda napoletana di mobilità) dal fallimento. Dalle 11 di stamattina è in corso a Palazzo San Giacomo il vertice che vede a confronto l'amministrazione comunale rappresentata dall'assessore al Lavoro e al Bilancio, Enrico Panini, l'azienda con il suo amministratore, Ciro Maglione, e tutte le sigle sindacali. Sul tavolo una nuovo protocollo d'intesa frutto dei precedenti confronti tra le parti. A quanto trapela, si sta lavorando "punto su punto" al testo. I nodi principali sono il tema del personale, con i prepensionamenti e la mobilità verso altre partecipate del Comune, e la questione della ricapitalizzazione da parte dell'amministrazione attraverso il conferimento di immobili all'azienda. E proprio ieri sul caso Anm, il sindaco Luigi de Magistris, aveva sottolineato la necessità di "chiudere l'accordo perché il tempo sta scadendo".

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:48

G7: sindaco, vetrina mondiale per Ischia

 "È un'occasione importante per tutta l'isola le cui immagini faranno il giro del mondo, una vetrina internazionale assolutamente positiva a due mesi da quel terribile 21 agosto che ci ha scossi e di cui ancora facciamo la conta dei danni". Così il sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, alla vigilia del G7 dei ministri dell'Interno che l'isola ospita domani e venerdì.
    In relazione alla manifestazione di protesta degli antagonisti prevista domattina, il sindaco ricorda ai suoi cittadini: "La prefettura e la questura ci hanno assicurato che garantiranno la sicurezza di noi cittadini, dei nostri ospiti e di tutte le strutture presenti sul territorio".
   

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:44

G7 Ischia, contro terrorismo sul web

Un'alleanza tra le grandi democrazie da un lato e i big della rete - da Microsoft a Google, da Facebook a Twitter - dall'altro, per bloccare la minaccia jihadista che sfrutta internet per raccogliere proseliti e fare propaganda. E' un obiettivo ambizioso quello che l'Italia ha inserito al primo punto dell'agenda della riunione dei ministri dell'Interno del G7 in programma da domani ad Ischia, dove sono attesi anche 200 antagonisti per un corteo che sfilerà lontano dall'area del vertice. Un obiettivo, però, concreto, visto che al tavolo presieduto dal ministro Marco Minniti ci saranno, per la prima volta, proprio i colossi del web: dal vicepresidente degli affari europei di Microsoft, John Frank, al capo delle politiche di controterrorismo di Facebook, Brian Fishman, dal capo delle politiche pubbliche e di governo di Twitter, Nick Pickles al vicepresidente delle politiche pubbliche di Google, Nicklas Lundblad.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:42

Rubano acqua dalla rete cittadina

 Stavano rubando l'acqua dall'acquedotto cittadino e la stavano caricando in una cisterna quando sono stati sorpresi e arrestati dalla Polizia di Stato.
    E' accaduto a Caserta, in via Feudi di San Martino, dove passa l'acquedotto gestito dalla società deputata all'erogazione del servizio idrico per la città capoluogo. In manette per furto aggravato sono finiti il 47enne Giovanni Casertano, la 42enne Mario Mango e la 39enne Maddalena Marino. I tre erano già riusciti ad asportare tre tonnellate di acqua quando sono sopraggiunti gli agenti della Questura impegnati in un servizio di controllo del territorio.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:41

Assediata da ladri,si barrica in negozio

 Si è chiusa per tre giorni nel suo negozio di merceria al Rione Toiano, periferia nord di Pozzuoli, per protestare contro le vessazioni della microdelinquenza locale. Filomena Morra, 70 anni, una vita a condurre il negozio di famiglia, da alcuni mesi è stata presa di mira da giovani malviventi che periodicamente l'hanno rapinata, procurato danni all'esterno del negozio e alla serranda, fino, qualche notte fa, a tentare di sfondare l'ingresso, per mettere a segno un colpo. Il fatto ha segnato profondamente Filomena che da lunedì mattina ha avviato la sua personale protesta rinchiudendosi nel negozio senza aprire all'attività e rifiutandosi di rispondere ai vicini. Vicini che oggi, preoccupati del perdurare della chiusura del negozio e non ricevendo risposte dalla donna, hanno allertato i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco. E' stata rassicurata su una vigilanza più assidua, ma soprattutto le è stato offerto un sistema di videosorveglianza.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:39

Porto Napoli, tra 14 mesi le grandi navi

 "Tra 14 mesi il porto di Napoli potrà accogliere navi di proporzione più adeguata, migliorando le proprie prospettive". Così Pietro Spirito, presidente dell'Autorità Portuale del Tirreno Centrale, commenta l'avvio dei lavori di dragaggio del porto di Napoli cominciati oggi alla presenza del ministro Delrio. I lavori sono relativi al Grande progetto ed erano stati finanziati nel Fesr 2007-2013 ma sono poi slittati alla programmazione europea attuale, quella 2014-2020.
    I dragaggi sono il primo passo del progetto, come sottolinea Spirito: E' dura con le procedure del nostro Paese che sono a volte barocche ma abbiamo coinvolto tutte le istituzioni e a volte lo stesso ministro interviene direttamente per risolvere problemi e difficoltà quando le abbiamo. Abbiamo anche il sindaco di Napoli e il presidente della Regione Campania dalla nostra parte e quindi il contesto istituzionale è quello giusto perché le cose accadano, da soli non si fa nulla".

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 19:38

Morto Massa, fu stella Napoli di Vinicio

 E' morto a Napoli, Giuseppe Massa, ex calciatore degli anni '60 e '70. Massa era nato a Napoli nel 1948 e in carriera ha giocato da ala destra, vestendo le maglie di Lazio, Inter, Napoli, Avellino. Massa è morto martedì sera, dopo aver accusato un malore, mentre era alla guida della propria auto. Dopo avere contribuito alla promozione in Serie A della Lazio, formando una fortissima coppia con Giorgio Chinaglia, passò all'Inter e, dopo due anni, sbarcò al Napoli di Vinicio. 'Peppe' Massa, come era conosciuto a Napoli, fu uno dei protagonisti di quegli anni in cui gli azzurri sfiorarono lo scudetto e vinsero la Coppa Italia 1976, arrivando l'anno successivo fino alla semifinale di Coppa delle Coppe. In totale ha collezionato 266 presenze in Serie A, segnando 48 gol. Oggi, nella chiesa di Santa Maria di Piedigrotta, è stata aperta la camera ardente. La cerimonia funebre si terrà domani, alle 10,30 sempre nella chiesa di Piedigrotta.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 14:02

Ficantieri: in bacino lavori nave Viking

 E' stata posta oggi in bacino, nello stabilimento di Ancona della Fincantieri, il primo blocco della sesta unità di una serie di otto navi da crociera che la società armatrice Viking ha ordinato al gruppo navalmeccanico italiano. Il blocco è lungo circa undici, largo 28,8 e pesa circa 380 tonnellate.
    La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni. Come le unità gemelle, avrà una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate, sarà dotata di 473 cabine e potrà ospitare a bordo 946 passeggeri, con una capacità di accoglienza totale di oltre 1.400 persone, compreso l'equipaggio.
    La prima nave della serie è stata realizzata nel cantiere di Marghera e consegnata nel 2015; la seconda, la terza e la quarta hanno preso il mare da Ancona nel 2016 e 2017, dove è stata varata anche la quinta unità, la cui consegna è prevista nel 2018. Le ultime tre navi, compresa quella impostata oggi, saranno pronte nel 2019, nel 2021 e nel 2022.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 14:01

Napoli: contrattura per Insigne

Lorenzo Insigne ha riportato ieri sera nel match contro il Manchester City una contrattura da affaticamento all'adduttore destro. Lo afferma in una nota il Napoli, precisando che le condizioni dell'attaccante verranno valutate "giorno per giorno".
    Oggi Insigne non si è allenato con i compagni a Manchester, in un campo vicino all'Etihad Stadium messo a disposizione dal City, ma ha svolto terapie. Difficile che Insigne possa essere impiegato sabato sera contro l'Inter. il tecnico Sarri sta valutando le diverse opzioni, tra cui l'impiego di Ounas.
   

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 13:59

Cardinale e Fusco sono La strana coppia

 Una, la diva del cinema italiano nel mondo, è stata la sua compagna di vita, madre di sua figlia e tante volte sua musa sul set. L'altra è sua moglie, attrice e la donna che per 14 anni gli è stata accanto, fino alla fine. Di certo Neil Simon non aveva in mente loro, ma mai titolo fu più indovinato per Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, unite nel destino per l'amore verso Pasquale Squitieri, oggi protagoniste de 'La strana coppia', commedia che al cinema è stata di Walter Matthau e Jack Lemmon, al debutto al Sistina di Roma il 31 ottobre e poi in tournée fino a chiudere a Napoli ad aprile. "Un progetto pensato, voluto e creato da Squitieri, prima che se ne andasse a febbraio", racconta la Cardinale. "Come tutte le persone intelligenti - aggiunge la Fusco - aveva grande ironia.
  Voleva vedere come ce la cavavamo insieme e per scherzo ci ha mollato anche da sole". A eseguire la regia, Antonio Mastellone.
  Nel cast anche Patrizia Spinsi, Lello Giulivo, Nicola D'Ortona, Cinzia Cordella, Angela Russo.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 13:00

E' morto lo storico Rosario Villari

E' morto il 17 ottobre nella sua casa di Cetona, all'età di 92 anni, in seguito alle conseguenze di una polmonite, lo storico Rosario Villari, ex parlamentare Pci, membro dell'Accademia dei Lincei. Lo conferma all'ANSA il fratello Lucio, anch'egli storico. Rosario Villari era nato a Bagnara Calabra il 12 luglio del 1925. Tra le sue opere, Per il re o per la patria. La fedeltà nel Seicento, Mille anni di storia. Dalla città medievale all'unità dell'Europa, Elogio della dissimulazione. La lotta politica nel Seicento, editi da Laterza. Il 19 ottobre a Cetona si terrà una cerimonia omaggio organizzata dal Comune.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:56

100 foto per ricordare Berlinguer

Cento scatti su Enrico Berlinguer: è la mostra "Con gli occhi di Mario", che sarà visitabile dal 20 ottobre all'8 novembre, nell'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli.
    La mostra, che gode del patrocinio del Consiglio regionale della Campania e dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, raccoglie cento scatti del fotoreporter Mario Riccio, militante del Pci e fotografo de L'Unità che, con i suoi scatti, ha fermato momenti di Napoli e della Campania a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '80.
    Una mostra, promossa dalla rivista bimestrale Infinitimondi, in ricordo del fotoreporter, a due anni dalla sua scomparsa, per aprire riflessioni sul futuro, a partire dalla storia napoletana.
    Tra gli scatti, anche quelli del Festival nazionale del L'Unità che si svolse a Napoli nel 1976.
    E poi le foto dei sopralluoghi nei paesi distrutti dal terremoto dell'Irpinia dell'80, le fasi cruciali del compromesso storico e la rottura di quegli accordi.
   

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:55

G7, striscione su Palazzo Reale Napoli

 Un grande striscione blu con la scritta 'No G7, per un mondo senza confini' è stato calato da un gruppo di antagonisti napoletani da un balcone di Palazzo Reale, in piazza del Plebiscito a Napoli. Accanto allo striscione anche i manifesti gialli usati dagli antagonisti per lanciare le contromanifestazioni in occasione del vertice dei ministri dell'Interno in programma domani e venerdì a Ischia (Napoli).
 Oltre a slogan e al volantinaggio, gli attivisti presenti in piazza hanno mostrato delle foto dei campi profughi, delle vittime dell'immigrazione, dei viaggi della speranza e di "azione di repressione - come sostengono - della Polizia".
  "L'appuntamento è per domani a Ischia ma invitiamo tutti alla grande manifestazione di sabato qui a Napoli", lo dice uno dei portavoce. Per domani a Ischia è stato autorizzato un corteo a cui dovrebbero partecipare 200 manifestanti, secondo le disposizioni della Questura.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:44

A Napoli cantiere dragaggi grandi navi

 E' stato inaugurato oggi al Porto di Napoli il cantiere per i dragaggi che aumenteranno la profondità per per permettere allo scalo di accogliere le grandi navi portacontainer. I lavori sono previsti dal Grande Progetto del Porto di Napoli finanziato da Fondi Ue, dureranno 14 mesi e hanno un costo di 25.542.124 euro che comprendono l'escavo dei fondali e il deposito dei materiali dragati nella cassa di colmata della Darsena di Levante. La prima fase prevede l' accantieramento e i rilievo topo-batimetrici, l'indagine di ricognizione e bonifica da ordigni residuati bellici e le altre attività preliminari. A novembre partiranno gli escavi.
    "Avevamo detto - ha commentato il ministro per le infrastrutture Graziano Delrio - che avremmo sbloccato tutti i lavori e oggi partono i dragaggi. Questo vuol dire che in questo porto che già sta crescendo molto e bene e ha grande potenzialità, il completamento della darsena, l'inizio dei dragaggi permetterà di attirare più traffici".
   

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:42

Mozzarella campana doc,produzione record

Spinta dall'export, è cresciuta del 7,5% la produzione della mozzarella di bufala campana dop nei primo otto mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016. Il dato è emerso durante la seduta del Consiglio Direttivo di Assolatte, attualmente in corso alla sede del Consorzio di tutela della Mozzarella di bufala campana Dop, presso la Reggia di Caserta. Prima volta in assoluto di un Consiglio fuori sede per l'Associazione Italiana Lattiero Casearia. "Siamo onorati di accogliere i rappresentanti di Assolatte, con cui condividiamo principi e valori imprenditoriali, rafforzati da questa occasione. Ci siamo confrontati sullo scenario attuale del comparto, che cresce sempre di più anche rispetto ai numeri record del 2016. Basti pensare che nei primi 8 mesi del 2017 registriamo un incremento della produzione del 7,5% su base annua. Numeri che ci rendono orgogliosi e ci spingono ad andare avanti con passione per creare ulteriori occasioni di sviluppo".

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:41

Cronotachigrafi truccati nel Napoletano

 Per truccare il cronotachigrafo disattivavano l'abs: i carabinieri scoprono e denunciano autotrasportatori che per evitare la registrazione delle velocità di percorrenza e fare in modo che non venissero annotati i mancati periodi di riposo manomettevano i cronotachigrafi. E lo facevano con una calamita o sostituendo i sensori di movimento. Il trucco alterava le registrazioni ma allo stesso tempo disattivava l'abs rendendo - sottolineano i carabinieri - pericolosi gli autoarticolati o autocarri.
    Lo hanno scoperto i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli che negli ultimi giorni hanno effettuato verifiche su più di 100 autoarticolati e autocarri in collaborazione con tecnici della motorizzazione.
    Durante il giro di verifiche, autisti di ditte di trasporto internazionale sono stati trovati non in regola con la documentazione sui trasporti internazionali.

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 12:39

Inserzioni truffa, denunciati in quattro

Avevano pubblicato su vari siti specializzati delle inserzioni fasulle riuscendo a farsi accreditare delle somme di denaro in acconto per poi sparire. Quattro persone sono state denunciate per truffa dai carabinieri di Cirò Marina.
    Un quarantasettenne di Santa Maria Capua Vetere ha posto in vendita un motore per trattore agricolo, valore 2.200 euro, e si è fatto accreditare un anticipo di 300 tramite ricarica "postepay". Un trentatreenne di Cerignola ha pubblicato un'inserzione relativa alla vendita di una moto d'acqua del valore di 2.700 e si è fatto trasferire la relativa somma tramite bonifico bancario. Di Cariati la venticinquenne che ha proposto la vendita di un telefono per 480 euro facendosi accreditare la relativa somma tramite ricarica "postepay", così come un ventisettenne romano che dopo aver pubblicato un annuncio relativo per la vendita di un telefono (480 euro), ha intascato il denaro. Nessuno dei quattro ha mai inviato la merce promessa.

Quello degli "acchiappa clienti" è sempre stato un pessimo biglietto da visita.  Così l' amministrazione comunale di Sorrento ha deciso sanzioni da 100 a 500 euro ed il Daspo urbano per "chiunque venga sorpreso a fermare e a molestare i passanti, allo scopo di procacciare clienti a ristoranti, bar e altri pubblici esercizi" situati a Marina Piccola. L' ordinanza è stata firmata questa mattina dal sindaco, Giuseppe Cuomo.  "Il provvedimento è si è reso necessario in seguito alle tantissime lamentele che mi sono giunte - afferma il sindaco - da tempo siamo impegnati attraverso l'attività degli agenti della Polizia locale, ad evitare che i cosiddetti "buttadentro" continuino ad importunare, con petulanza e maleducazione, le centinaia di turisti che ogni giorno transitano a Marina Piccola.  Alla seconda violazione, dopo la multa, scatterà il Daspo urbano, sulla base dei poteri conferiti ai sindaci dal decreto sulla sicurezza urbana approvato lo scorso aprile.

   

Martedì, 17 Ottobre 2017 15:09

Tav Afragola,si cercano rifiuti nascosti

I Carabinieri forestali hanno avviato i carotaggi nel terreno del parcheggio ovest della stazione Tav di Afragola, disposti dalla Procura di Napoli Nord che nel luglio scorso decise il sequestro probatorio del'area.
 L'ipotesi dei pm - l'aggiunto Domenico Airoma e il sostituto Giovanni Corona - e' che al di sotto dell'area di sosta siano stati interrati illecitamente dei rifiuti, di natura da definire, come accaduto in varie zone del Napoletano e del Casertano nei decenni scorsi.
 Già pochi giorni dopo l'apertura i carabinieri chiusero il bar e il parcheggio della stazione per irregolarità amministrative, in quanto mancavano le necessarie autorizzazioni. La stazione, realizzata su progetto dell' archistar Zaha Hadid, è stata inaugurata a giugno dal premier Gentiloni.

Martedì, 17 Ottobre 2017 14:56

Stampa Spagna, Barcellona su Koulibaly

Il Barcellona è deciso ad acquistare un difensore centrale di peso per la prossima stagione, e avrebbe già individuato nel napoletano Kalidou Koulibaly l'obiettivo principale. Lo scrive, sia sull'edizione in edicola sia su quella online, il quotidiano Mundo Deportivo precisando che un osservatore blaugrana era allo stadio Olimpico sabato scorso per seguire il franco-senegalese nel match poi vinto contro la Roma.
    Il giornale ricorda che Koulibaly ha un contratto con il Napoli fino al giugno 2021 ma che il calciatore e il suo procuratore Bruno Satin hanno la promessa del presidente De Laurentiis di una cessione in estate nel caso arrivi un'offerta molto conveniente sia per il club che per il giocatore. De Laurentiis avrebbe anche già fissato il prezzo, in 60 milioni di euro. Il Barça ritiene questa richiesta troppo alta, ma continuerà a seguire il difensore nel corso dei prossimi mesi.

Pagina 1 di 169