Mercoledì, 14 Novembre 2018 14:20

Insigne, scudetto è dura ma non molliamo

"Davanti c'è una squadra come la Juve che corre ed ha una grande rosa, sappiamo che è difficile ma come ogni anno ci proveremo fino all'ultimo, Napoli ha bisogno di vincere qualcosa". E' quanto ha dichiarato Lorenzo Insigne aprendo una parentesi sul campionato che, a quasi un terzo del cammino, vede i bianconeri in testa e i partenopei subito dietro. Tra gli obiettivi di questo Napoli, però, ha sottolineato l'attaccante, c'è anche quello di restare in Champions il più a lungo possibile: "Ho parlato in questi giorni con Verratti, gli ho detto che cercheremo di dare del filo da torcere fino all'ultimo. Nessuno aveva fiducia nel Napoli dopo il sorteggio del girone ma Ancelotti ci ha portato la sua grande esperienza di Champions e questo ci ha trasmesso tanta fiducia".
   

Mercoledì, 14 Novembre 2018 14:14

Party luoghi d'arte, indagine Procura

 La goccia che ha fatto traboccare il vaso sono state le foto della festa di Halloween nella chiesa di San Gennaro all'Olmo, a Napoli (che da tempo non ospita più funzioni religiose) affidata dalla Diocesi in comodato d'uso ad una Fondazione per attività culturali: foto comparse sui social e siti internet con ragazze in abiti succinti, giovani mascherati da diavoli, una impiccagione simulata, oltre ai residui di plastica abbandonati sugli altari del '700. Mentre la Curia ha espresso "profondo dissenso" per quanto accaduto, la Procura di Napoli ha aperto una indagine conoscitiva - come riferiscono alcuni organi di stampa - sulle feste organizzate nei luoghi d'arte.
    L'indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli, è affidata al lavoro dei pm che fanno parte della sezione che si occupa della tutela del patrimonio artistico.
    Pochi mesi fa fecero discutere e polemizzare le immagini del selfie di alcune ragazze sul trono dei Borbone al Palazzo Reale di Napoli.

Mercoledì, 14 Novembre 2018 14:00

Fratello ex sindaco figura chiave

In qualità di amministratore unico della Xeco srl, società che si occupa di smaltimento e trattamento di rifiuti di varie categorie, avrebbe turbato le gare bandite da enti pubblici nel settore dei rifiuti. Ruota intorno alla figura di Carlo Savoia, fratello di un ex sindaco di Sant'Arpino (Caserta) ed ex presidente della Eco4, società risultata controllata dal clan dei Casalesi, parte dell' inchiesta della DDA di Napoli su appalti per centinaia di milioni pilotati e traffico di rifiuti che ieri ha portato il Noe ad eseguire decine di perquisizioni. Secondo la procura Antimafia, Carlo Savoia, fratello di un ex sindaco del Casertano, figura chiave nell'indagine della Dda in Campania sul traffico di rifiuti, avrebbe agito, "predisponendo i relativi bandi di gara o parte essenziali degli stessi (requisiti di partecipazione o punteggi tecnici) col contributo illecito di pubblici funzionari.
   

Mercoledì, 14 Novembre 2018 13:59

Dl Genova: parlamentari FI autosospesi

 "L'irresponsabile azione di alcuni senatori di FI in commissione Lavori Pubblici al Senato pone a noi che abbiamo con lealtà e coerenza sostenuto le ragioni dei cittadini di Ischia e della Campania, a partire dall'abusivismo per passare alle vicende degli abbattimenti e dei condoni, la necessità di una approfondita riflessione politica". Così i parlamentari di Forza Italia De Siano, Carbone, Pentangelo, Russo, Sarro e Cesaro che annunciano di autosospendersi dal gruppo di Palazzo Madama e della Camera.
   

Mercoledì, 14 Novembre 2018 13:57

Truffa contributi a tv, 4 arresti

 La Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato e messo ai domiciliari quattro persone nell'ambito di una indagine su una presunta frode fiscale da 3 milioni di euro e una presunta truffa aggravata per avere ottenuto indebitamente 2,3 milioni di euro di contributi statali destinati ad emittenti televisive locali. Le società televisive coinvolte sono "Julie Italia srl" (emittente televisiva "Julie Italia"), SO.PRO.DI.MEC. S.r.l. (emittente televisiva "Telelibera"), Universo 3000 S.r.l. (emittente televisiva "TeleAkery"). I finanzieri stanno eseguendo un sequestro per equivalente (3 milioni di euro) di beni mobili e immobili riconducibili alle società e agli indagati.

Mercoledì, 14 Novembre 2018 13:55

Senato, fondi per 3 studenti napoletani

 Il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati metterà a disposizione i fondi per consentire ai tre studenti napoletani dell'Istituto Tecnico Industriale "Augusto Righi" che si sono piazzati al secondo posto nella competizione aerospaziale "Zero Robotics" organizzata dal Massachusetts Institute of Technology e dalla Nasa, di poter andare negli Usa e partecipare alla fase finale del concorso. Casellati aveva già scritto ieri una lettera al Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, e al generale Vittorio Tomasone, a capo del Comando interregionale Ogaden, per dare corso alla propria iniziativa.
   

Mercoledì, 14 Novembre 2018 13:53

Fattura inesistente, sequestrati i beni

 Al termine di indagini sull'uso di "una fattura fiscale passiva, riconducibile ad operazioni inesistenti, dell'importo di oltre 400 mila euro", due persone sono state sospese per uno e due anni "dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese" e, a carico anche di un'altra persona, è stato eseguito un sequestro di beni per 205 mila euro. Il provvedimento - deciso dal gip presso il Tribunale di Potenza - è stato eseguito dalla Guardia di finanza. I due dirigenti sospesi sono campani, il terzo indagato è lucano.
   

Martedì, 13 Novembre 2018 20:28

No al bavaglio, giornalisti in piazza

Giornalisti in piazza a Napoli per dire #GiùLeManiDallInformazione. Il flash mob promosso dalla Fnsi e dall'Ordine nazionale dei Giornalisti si è svolto, in piazza del Plebiscito Alcuni giornalisti hanno esposto cartelli con le frasi pronunciate nei giorni scorsi del vice premier Luigi Di Maio e da Alessandro Di Battista.
    "Siamo qui in piazza a Napoli, come in diverse altre piazze d'Italia, per dire no a chi vuole mettere il bavaglio alla stampa", ha detto il segretario del Sugc, Claudio Silvestri.
    "C'è un violento attacco alla categoria, nei confronti dell'informazione e di chi fa informazione. A rischio estinzione sono innanzitutto le piccole testate", ha spiegato invece il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli.
    "Gli insulti da parte di esponenti del Governo e del M5S non scuotono l'amor proprio e la dignità di una professione, ma minacciano la libertà e i diritti costituzionali", ha rilanciato il consigliere nazionale Fnsi, Gerardo Ausiello.

Martedì, 13 Novembre 2018 20:17

Perquisiti casa e studio sindaco Caserta

 Perquisizioni a casa e nello studio del sindaco di Caserta Carlo Marino, e a Palazzo Castropignano, sede del Comune, sono state effettuate dai carabinieri del Noe di Roma nell'ambito dell'indagine della Dda di Napoli relativa al settore dei rifiuti. Almeno 40 uomini, coadiuvati da un consulente informatico, hanno portato via computer, hard-disk, e abbondante documentazione riguardante la gara d'appalto della raccolta dei rifiuti solidi urbani, attualmente ferma all'Asmel (Centrale Unica di Committenza, ndr), e gli atti e le delibere sul biodigestore, l'impianto per il trattamento dei rifiuti umidi che dovrebbe sorgere in località Ponteselice, a poco più di un chilometro dalla Reggia di Caserta; i militari che hanno perquisito anche gli uffici dell'ex dirigente Marcello Iovino, oggi consulente del Comune, e del dirigente del settore ambiente Giuseppe D'Auria, hanno acquisito anche la documentazione relativa all'installazione delle casette dell'acqua.

Martedì, 13 Novembre 2018 20:15

Sicurezza, Salvini giovedì a Napoli

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, giovedì 15 novembre sarà in Prefettura a Napoli per presenziare al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica congiunto per le province di Napoli e Caserta. Nell'occasione il ministro incontrerà una rappresentanza di parroci locali particolarmente impegnati nel sociale. Alle 12 il ministro incontrerà la stampa.
    I giornalisti e i fotocineoperatori che intendono partecipare dovranno inviare, entro le ore 15 di mercoledì 14novembre, via posta elettronica, all'indirizzo ufficiostampa.pref_napoli@interno.itunarichiesta di accredito su carta intestata indicando il nominativo, il luogo e la data di nascita. I badge per la stampa saranno disponibili da domani, ore 17, presso la Prefettura di Napoli.

Martedì, 13 Novembre 2018 20:13

Rifiuti,Costa al lavoro con Ue su multa

Il ministro per l'Ambiente Sergio Costa avrà alla fine di dicembre un incontro con il commissario europeo Karmenu Vella per discutere della multa per la mancata attuazione dei piano rifiuti della Regione Campania. Costa sarà a Bruxelles il 20 dicembre per la riunione del consiglio dei ministri europei dell'ambiente e a ridosso di quella data incontrerà Vella per presentargli un primo dossier che il ministero sta ultimando.
    Al dossier ha contribuito la Regione Campania inviando una serie di documenti che certificano le azioni messe in campo per uscire dalla situazione di infrazione e normalizzare il ciclo dei rifiuti. Costa, nelle scorse settimane, aveva già parlato con Vella del tema: tra il governo italiano e la commissione è quindi iniziato un percorso che prevede un'apertura di credito dopo la presentazione del primo dossier e un check da fare ogni due mesi. A dicembre, dopo il primo incontro, verrà infatti tracciata una road map per uscire dalla multa, sanzione giornaliera di 120 mila euro.

Martedì, 13 Novembre 2018 20:11

Discarica su 2mila mq terreno agricolo

 Materiale edile di risulta, plastica, elettrodomestici, vetri, legno, metalli misti, imballaggi, rifiuti biodegradabili, pneumatici fuori uso, un'auto e parti presumibilmente di amianto: è quanto hanno scoperto i carabinieri delle stazioni forestali di Marigliano e Roccarainola e personale della polizia municipale di Mariglianella in un terreno di quest'ultimo comune. I rifiuti erano sul suolo e dentro alcuni container. I due proprietari, madre e figlio di 63 e 35 anni, entrambi del luogo e già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati: dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d'uso del terreno poiché la sua reale destinazione d'uso è quella agricola. Personale dell'Arpa Campania sta procedendo alla classificazione di alcuni rifiuti. Il terreno, duemila metri quadrati, è stato posto sotto sequestro.
   

Lunedì, 12 Novembre 2018 13:44

Scuola chiusa, sit-in mamme, traffico ko

Un sit-in di protesta dei genitori degli alunni della scuola Dante Alighieri di piazza Carlo III a Napoli ha registrato oggi momenti di tensione. L'edificio scolastico, nelle scorse settimane, in seguito all'ondata di maltempo, ha subito dei danni e per questo motivo, dicono alcune mamme, le attività scolastiche sono state interdette. Nella mattinata di oggi un centinaio di persone, per la maggior parte donne, ha inscenato un sit in di protesta bloccando anche il traffico lungo l'antistante piazza Carlo III con ripercussioni anche sul traffico autostradale.
    L'intervento della polizia ha consentito di liberare la sede stradale anche se le mamme lamentano di essere state rimosse di peso; dalla Questura, si sottolinea che i manifestanti sono stati sospinti verso il margine della carreggiata per porre fine al blocco stradale. La scuola potrebbe riaprire nei prossimi giorni. In seguito alla manifestazione i disagi per il traffico sono stati gravissimi in tutta la zona.
   

Lunedì, 12 Novembre 2018 13:39

Picchia moglie e va al cinema con figlio

Ha dapprima picchiato la moglie e poi con il figlio di quattro anni si è recato al cinema dove è stato sorpreso dai carabinieri ed arrestato. Il fatto è accaduto a Pozzuoli, nel Napoletano.
    L'uomo, 33 anni, ha iniziato a litigare con la moglie, ha rotto alcun suppellettili ed ha picchiato la donna. Quindi si è allontanato da casa, portando via il figlio di quattro anni. La donna ha quindi allertato i carabinieri che hanno bloccato l'uomo che ora deve rispondere di danneggiamento, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. La moglie, invece, è stata soccorsa e portata in ospedale. Ha riportato, a seguito dell'aggressione, contusioni guaribili in 20 giorni.

Lunedì, 12 Novembre 2018 13:37

Sorpresa con 60mila euro contraffatti

 Circa 60mila euro contraffatti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Napoli. Le banconote erano nella disponibilità di una cittadina originaria del Senegal che è stata bloccata per un controllo nella zona di piazza Garibaldi, non lontano dalla stazione ferroviaria. La donna, residente in provincia di Rimini, non ha saputo giustificare il possesso di quell'ingente somma di denaro: tutte banconote da 50 e da 20 euro, abilmente contraffatte. La donna è stata arrestata con l'accusa di falsificazione e di ricettazione.

Lunedì, 12 Novembre 2018 13:36

Sommersa da formiche: Nas, esame appalti

Controlli finalizzati ad accertare il rispetto delle normative antimafia nell'assegnazione degli appalti nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli saranno eseguiti dai carabinieri del Nas nell'ambito delle indagini sul caso della paziente dello Ski Lanka intubata, trovata sommersa dalle formiche. I militari si recheranno negli uffici della Prefettura verosimilmente in giornata per acquisire la relativa documentazione.
  "La ditta di pulizie che si occupa dell'ospedale San Giovanni Bosco lavora da oltre 15 anni con proroghe di un vecchio appalto. Per questo avevamo già avviato una nuova gara". Lo afferma all'ANSA, Mario Forlenza, direttore generale dell'ASL Napoli 1. Forlenza sottolinea delle anomalie sulla pulizia: "Quando siamo arrivati alla direzione - spiega - abbiamo verificato le troppe proroghe degli appalti. Di solito un contratto dura quattro anni e viene prorogato di un anno, qui siamo a oltre 15. Per questo già a luglio abbiamo avviato una nuova gara su tutta l'Asl Napoli 1".

   

Domenica, 11 Novembre 2018 18:41

Raggi: flash mob in piazza Plebiscito

 Si svolgerà in piazza del Plebiscito, a Napoli, davanti alla sede della Prefettura, il flash-mob #giùlemanidallinformazione che il prossimo 13 novembre la Federazione nazionale della stampa ha organizzato, in tutte le piazze italiane, dopo gli attacchi alla stampa da parte del M5S.
    A Napoli l'appuntamento, secondo quanto rende noto il Sindacato Unitario Giornalisti Campania, è alle ore 12.
    "Ritrovarsi in piazza contemporaneamente - spiega Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione della stampa - significa respingere tutti insieme attacchi volgari e inaccettabili contro l'informazione e i giornalisti".

Domenica, 11 Novembre 2018 18:38

Atti Di Maio a Consiglio disciplina Odg

"In relazione alle affermazioni del vicepremier e ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine della Campania, rilasciate in seguito all'assoluzione del sindaco di Roma, Virginia Raggi, l'Ordine della Campania - dice il presidente, Ottavio Lucarelli - seguirà le procedure previste dalla normativa vigente". Pertanto anche "dopo le numerose segnalazioni giunte gli atti saranno trasmessi al Consiglio disciplina regionale, così come previsto dalle norme".
   

Domenica, 11 Novembre 2018 18:36

Sommersa da formiche: De Luca, rigore

 "Quello che è certo è il mancato e doveroso controllo della paziente; si procederà come sempre con il massimo rigore, oltre alla sospensione, già decisa, del personale in servizio. Il direttore sanitario in giornata denuncerà all'autorità giudiziaria quanto è accaduto perché possano essere individuati eventuali comportamenti dolosi". Così il governatore, Vincenzo De Luca, dopo aver visitato oggi la paziente ricoverata nel reparto di Medicina del San Giovanni Bosco di Napoli "al centro del gravissimo episodio" avvenuto due notti fa e al centro di un video nel quale l'ammalata compare ricoperta di formiche. Intanto, annuncia De Luca, "proseguirà il lavoro di riorganizzazione e bonifica della sanità. É doveroso difendere la dignità di Napoli, delle tante realtà di eccellenza nazionale e del lavoro straordinario sul piano della dedizione e professionalità posto in essere da migliaia di medici, infermieri e dipendenti delle nostre strutture".

Sabato, 10 Novembre 2018 14:10

Sala, chiusure domenicali? Ad Avellino

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ospite a un convegno all'università Bicocca, è tornato a bomba sulla questione delle chiusure domenicali di negozi ed esercizi pubblici. "Se le vogliono fare in provincia di Avellino - ha detto nel corso di un panel - le facciano, ma a Milano è contro il senso comune. Pensassero alle grandi questioni politiche, non a rompere le palle a noi che abbiamo un modello che funziona e 9 milioni di turisti".
    Sala rispondeva a una domanda sulla proposta di chiusure domenicali del vicepremier Luigi Di Maio (che è nato ad Avellino ndr.) nel corso di un dibattito sul 'lavoro al femminile' organizzato dal settimanale Elle.

Sabato, 10 Novembre 2018 14:09

Affido: ddl Pillon, proteste a Napoli

 Momenti di tensione e scambio offese a Napoli durante una protesta a Napoli delle attiviste de #NonUnaDiMeno, contrarie al ddl Pillon, che giunte davanti ad un gazebo in piazza Trieste e Trento del 'Mantenimento diretto e dell'uguaglianza genitoriale' hanno iniziato a urlare slogan e distribuire loro volanti. Le attiviste, che aderiscono alla giornata nazionale di protesta al senatore Pillon, si sono presentate davanti al gazebo provocando la reazione dei promotori del movimento dell'uguaglianza genitoriale che l'anno accusate di ostacolare la loro iniziativa. Dopo alcuni momenti di tensione la situazione è tornata alla calma grazie anche all'intervento di due agenti della Polizia Municipale. Le attiviste di #NonUnaDiMeno, promotrici di numerose iniziative a difesa dei diritti delle donne, saranno nel pomeriggio protagoniste, così come in altre città italiane, di una manifestazione di protesta al ddl Pillon in piazza Domenico San Maggiore.

Sabato, 10 Novembre 2018 14:00

A 15 anni sorpresa a prostituirsi

Agli agenti della polizia locale ha detto che aveva 20 anni. Ma dai successivi accertamenti è emerso che ne aveva appena 15. Una ragazza straniera è stata sorpresa a prostituirsi nella zona orientale di Napoli. Gli agenti hanno accertato che la ragazza si era allontanata dalla struttura di accoglienza della provincia di Palermo dove aveva trovato accoglienza. La ragazza sarebbe giunta in Italia nel mese di ottobre dello scorso anno. Ora è stata affidata dai Servizi Sociali ad una struttura protetta.
    Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili che hanno inserito la ragazza nel mondo della prostituzione e all'individuazione di eventuali sfruttatori.
    Quando sono arrivati i vigili la ragazzina era in compagnia di altre due donne, entrambi maggiorenni.
   

Sabato, 10 Novembre 2018 13:58

Droga e soldi in casa, preso da polizia

 Nella sua abitazione gli agenti della polizia di Stato hanno rinvenuto circa un chilogrammo di hascisc oltre alla somma di circa 42mila euro in contanti. Cosi' per un 29enne di Torre del Greco, è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
    I poliziotti da qualche giorno stavano seguendo gli spostamenti del 29enne. Quindi lo hanno fermato per un controllo trovandolo in possesso di alcune dosi di cocaina. In una successiva perquisizione domiciliare gli investigatori hanno rinvenuto l'hascisc e la somma di denaro.
    In un altro locale, infine, sono stati trovati circa due chili di marijuana. Il giovane è stato condotto nel carcere di Poggioreale.
   

Sabato, 10 Novembre 2018 13:56

Frode informatica, sequestro da 1,4 mln

Numerosi conti correnti e beni immobili intestati a 27 soggetti sono stati sequestrati dai finanzieri del I Gruppo Napoli che hanno dato esecuzione al sequestro preventivo emesso dal tribunale di Napoli. I 27 indagati - tutti campani ed un laziale - sono risultati essere coinvolti in una frode informatica perpetrata ai danni di una nota agenzia di viaggio partenopea, che opera anche nell'ambito dei servizi di tour operator nelle città di Napoli, Livorno e Civitavecchia, procurandosi ingiusti profitti patrimoniali e procurando un danno patrimoniale quantificato in circa 1,4 milioni di euro. Coinvolte 4 società cui viene contestato, in concorso tra loro e a vario titolo, l'accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico e la frode informatica, il riciclaggio e l'autoriciclaggio.

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:52

Catacombe San Gennaro:cartelli in strada

 Si mobilita anche il quartiere e lo fa come può e sa fare. Nel Borgo Vergini, nel rione Sanità a Napoli, sono spuntati cartelli con 'messaggi' indirizzati alla Commissione Pontificia. La stessa venuta a battere cassa per gli incassi provenienti dai biglietti per visitare le Catacombe di San Gennaro, gestite dalla cooperativa La Paranza. Un ammontare che, secondo alcune stime, si aggira attorno ai 700mila euro (relativi a 10 anni di attività). Secondo una convenzione, infatti, al Vaticano sarebbe dovuto andare il 50% degli incassi dei biglietti. Cosa che non è avvenuta.
    "Le Catacombe erano un ce... nelle vostre mani - si legge sul cartello che un pescivendolo ha attaccato all'esterno del suo negozio - appena avete avuto il fiuto dei soldi siete usciti fuori come lupi affamati. Vergognatevi". Ai ragazzi che lavorano nelle catacombe il cartello rivolge un invito: "Lottate contro questo abuso".
   

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:46

Manovra, Carfagna lancia sconto a madri

 "Per come è costruita, Quota 100 è una misura pensata per i lavoratori uomini: è raro trovare una donna che a 62 anni abbia già maturato 38 anni di contributi, a causa di ingressi tardivi nel mondo del lavoro e di carriere più discontinue, soprattutto per la maternità. Al Sud, poi, è praticamente impossibile, se non nel pubblico impiego.
    Serve una correzione di equità tra lavoratori e lavoratrici: riportiamo Quota 100 a 64 anni di età, ma con solo 36 anni di contributi, e usiamo i risparmi per consentire uno sconto pensionistico per le donne pari a un anno per ogni figlio". Così Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, ospite a Mattino 5.

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:20

Italian Awards: premi a Insigne e Acerbi

 Il meglio del calcio italiano si dà convegno lunedì a Camposano (Napoli), per l'8/a edizione degli Italian Sport Awards, il galà organizzato da Donato Alfani.
    Verranno premiati gli atleti di spicco della stagione scorsa, in base alle segnalazioni degli addetti ai lavori. Questo l'elenco: Meret, Acerbi, Cristante, Inglese; Insigne (migliore del campionato); Di Francesco e Pioli (allenatori); Semplici (esordiente); Lazio (club); Mattioli (Spal) fra i presidenti; Grassi (rivelazione); Valeri (arbitro); premi speciali a Maggio, Verdi e Oreste Vigorito; Giuntoli e Corvino (ds); Benevento (tifoseria); Ciccio Graziani (alla carriera). Per quanto riguarda la Serie B, questi migliori: Micai, Pucino, Di Lorenzo, Di Tacchio, Di Carmine, Ciano, Alfredo Donnarumma, Longo e D'Aversa (allenatori); Stirpe (presidente); Faggiano (ds); Parma (squadra); Chiffi (arbitro); Sprocati (rivelazione); Foggia (tifoseria); Palladino e Mazzeo (premio speciale); Fabiani (alla carriera); Bartolomei (gol più bello).

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:19

Tentata estorsione, due arresti

 A Brusciano (Napoli) i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea, nei confronti di due indagati ritenuti responsabili di due tentate estorsioni aggravate dal metodo mafioso.
    Le indagini, dirette dalla Dda e condotte dai militari dell'arma tra luglio e ottobre 2018, hanno consentito di appurare che gli indagati negli scorsi mesi, avvalendosi del 'metodo mafioso', avrebbero reiteratamente preteso denaro dai titolari di un negozio di ferramenta a Mariglianella e di una carrozzeria a Brusciano.
    Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Secondigliano.

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:18

Esplosione a Napoli, danni a tre auto

Un'esplosione, avvertita da diversi residenti, ha danneggiato gravemente nella notte la porta anteriore di un'auto parcheggiata in via Carbonara, nel centro di Napoli. Sul posto sono intervenute diverse Volanti della Polizia e i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere l'incendio. Colpite dall'esplosione altre due vetture parcheggiate vicino.
   

Venerdì, 09 Novembre 2018 14:16

Arrestato dirigente ispettorato lavoro

Un alto dirigente ministeriale dell'Ispettorato Interregionale del Lavoro di Napoli, Renato Pingue, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino, con l'accusa di corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio in concorso con un importante imprenditore irpino.
    La misura cautelare degli arresti domiciliari è stata emessa dal gip del Tribunale di Avellino.
    I militari hanno anche eseguito, tra le province di Napoli, Avellino e Salerno, un decreto di sequestro preventivo di beni per milioni di euro ritenuti provento di estorsioni a danno di numerosi lavoratori. 

Giovedì, 08 Novembre 2018 16:18

Abusi su bimbo, arrestata dottoressa

Avrebbe abusato nella sua casa al mare a Castel Volturno di un bimbo di nove anni che le era stato affidato per poche ore dai genitori. È finita per questo in carcere, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, una dottoressa di 61 anni, medico specializzato in chirurgia estetica residente a Napoli. Sono stati i carabinieri ad arrestarla dopo che dalle indagini è emerso un grave quadro indiziario. I fatti sarebbero accaduti ad agosto, quando il piccolo si è recato nella villa con piscina della dottoressa, da anni amica dei genitori che hanno la casa vacanze nello stesso viale. Secondo quanto raccontato dalla vittima, la 61enne avrebbe condotto il minore in un locale di pertinenza della sua abitazione e, dopo averlo parzialmente denudato, l'avrebbe costretto a subire atti sessuali, praticati con violenza tanto da procurargli lesioni nelle parti intime. Il bimbo si è confidato con la sorella che poi ha parlato con i genitori, i quali hanno denunciato l'accaduto.

 Nell'ambito delle manifestazioni sul tema della 'Forma della bellezza' di cui è protagonista in queste settimane a Buenos Aires la città di Napoli ed il suo Golfo, è entrata in scena la gioielleria elaborata con i coralli ed i cammei, di cui sono autori gli eccezionali artigiani di Torre del Greco.
    Promossa dall' Assocoral, associazione a cui aderiscono i principali creatori di gioielli del Golfo di Napoli, e dall'Istituto per il commercio estero (Ice), l'iniziativa si è sviluppata in tre tappe, la prima delle quali è stato un seminario sul tema 'L'eterna seduzione dei coralli e dei cammei di Torre del Greco', a cui hanno partecipato oltre 50 rappresentanti del mondo della gioielleria e del giornalismo. I lavori hanno rappresentato, secondo gli organizzatori, "un viaggio meraviglioso frutto della ricchezza costituita da coralli e cammei dal punto di vista culturale, storico e dello sviluppo economico". Il presidente di Assocoral, Tommaso Mazza, ha sottolineato che "esistono documenti che provano come l'incisione su cammeo risalga a Torre del Greco al I secolo dopo Cristo e la pesca del corallo al XV secolo".
    Da parte sua il consigliere comunale Luisa Liguoro ha ricordato all'ANSA che "esiste un Comitato di Promozione che sta lavorando, con tenacia, all'ottenimento del riconoscimento Unesco del processo di lavorazione del corallo e del cammeo, quale patrimonio immateriale dell'Umanità".
    Successivamente nella residenza dell'ambasciatore d'Italia Giuseppe Manzo si è svolto un 'Fashion & Art Show', durante il quale modelle hanno sfilato indossando gioielli considerati unici, di fatto una serie di opere d'arte costruite con coralli, oro e diamanti, portate espressamente in Argentina per sostenere l'iniziativa.
    Infine ieri sera, nei locali dell'Istituto italiano di cultura è stata inaugurata una mostra fotografica dal titolo 'Seduzione senza tempo' che, attraverso quadri celebri e specifiche immagini fotografiche, mostrerà fino a dicembre molteplici realizzazioni portate a termine in tutto il mondo con l'uso di coralli e cammei.
    La parte artistica dell'iniziativa è stata inoltre accompagnata da un capitolo commerciale, con l'organizzazione di incontri fra produttori dell'Assocoral (Antonino De Simone, Ascione, Cameo italiano, De Simone Fratelli, EvaNueva, Mattia Mazza, Modula Gioielli e Salvatore Collaro) e una controparte di gioiellieri e imprenditori argentini. 

Giovedì, 08 Novembre 2018 16:06

Spaccio nel condominio, intervengono Cc

I Carabinieri di Caivano (Napoli), insieme a personale dell'Istituto Autonomo Case Popolari, hanno rimosso due portoni all'ingresso di due diverse scale del complesso di edilizia popolare "IACP" di via Atellana.
    I portoni erano stati modificati da ignoti con l'apposizione di grate e l'installazione di chiavistelli e nuove serrature, con il chiaro intento di limitare l'accesso ed eludere i controlli delle forze dell'ordine.
    Dosi di droga venivano passate attraverso uno spazio appositamente creato nelle grate, rendendo possibile lo spaccio di stupefacenti senza che gli assuntori potessero entrare a contatto diretto con i pusher.
    Le chiavi erano in possesso solo di alcuni utenti delle 2 scale mentre i restanti condomini per entrare o uscire erano costretti di volta in volta a chiedere "il permesso" agli spacciatori.
   

Giovedì, 08 Novembre 2018 16:04

Sequestrata villa bunker nel Casertano

La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha sequestrato un fabbricato di 422 metri, totalmente abusivo, con le caratteristiche di una villa bunker, nel centro di Casal di Principe (Caserta). Il valore dell'immobile, che per gli investigatori è totalmente abusivo, è di circa 500mila euro.
    Il bene sottoposto a sequestro, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su proposta dei procuratori della Repubblica di Napoli e Santa Maria Capua Vetere e del direttore della Dia, sarebbe riconducibile a Luigi De Vito, un imprenditore edile, che per gli investigatori era organico al clan dei Casalesi, gruppo Bidognetti.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 14:48

Scossa, apprensione ma nessun danno

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 è stata registrata in provincia di Avellino alle 12:18 con epicentro a Paternopoli (Avellino). Il sisma è stato avvertito nitidamente dalla popolazione soprattutto nei comuni di Ariano Irpino, Grottaminarda, Mirabella Fontanarosa. Spavento e apprensione, ma al momento non si contano danni a persone e cose. Il sisma registrato dalla sala sismica dell'Ingv si è verificato ad una profondità di 10 km.
   

Mercoledì, 07 Novembre 2018 14:46

Pugilato, al via campionato Ue

 Sono dieci i pugili azzurri che parteciperanno ai campionati della Ue in programma a Valladolid da venerdì 9 fino al 18 novembre. Fra di loro anche il due volte campione del mondo e 2 volte argento olimpico Clemente Russo, che gareggerà nella categoria dei 91 kg. Gli altri pugili italiani che saliranno sul ring sono Federico Serra (cat. 49 kg), Manuel Cappai (52 kg), Raffaele Serio (56 kg), Francesco Maietta (60 kg), Paolo Di Lernia (64 kg), Vincenzo Arecchia (69 kg), Salvatore Cavallaro (75 kg), Federico Antonaci (81 kg), Aziz Abbes Mouhidine (91 kg). 

Mercoledì, 07 Novembre 2018 14:45

Terra Fuochi:scarti sversati in campagna

Un fabbrica sulla 'carta' inesistente ma che di fatto produceva suole. Non solo, 11 i lavoratori irregolari, uno dei quali sversava anche in campagna rifiuti pericolosi. E' quanto hanno scoperto i carabinieri a Casandrino (Napoli).
    Sono stati i militari del nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Napoli ad ispezionare i locali della fabbrica nell'hinterland a nord di Napoli, area della cosiddetta "Terra dei fuochi". Sul posto è stato accertato che sebbene la società gestrice risultasse inattiva continuava la produzione in maniera "sommersa". Nei locali, di 510 metri quadrati, erano accatastati 54 sacchi di plastica contenenti i rifiuti speciali della lavorazione, parte dei quali, lo si vede anche da immagini di videosorveglianza, erano stati sversati ai margini di una stradina di campagna a Casandrino da un addetto appositamente incaricato dell'abbandono dal titolare 38enne della ditta che addirittura gli aveva dato la sua vettura per il trasporto.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 14:42

Capri, in vendita villa che ospitò Totò

 E' in vendita a Capri la villa dove fu di casa anche Totò, ospite del regista Carlo Ludovico Bragaglia. Fu quest'ultimo a farla costruire nel 1942, accogliendovi Antonio De Curtis per preparare i film che girarono insieme o in vacanza: ancora intatta come allora la camera riservata al grande attore, con la mobilia originale, dal letto in ottone a un curioso tavolino dove, sotto un vetro, sono stati dipinti ritagli di giornali dell'epoca.
    La proprietà, spiega Lionard Luxury Real Estate di Firenze che l'ha messa in vendita per un importo che supera i 10 milioni di euro, "si trova in una delle zone più esclusive dell'isola, immersa in un parco botanico con 150 specie vegetali e vista a 360 gradi sul mare, Napoli, il Vesuvio e Ischia". Il complesso comprende anche un campo da tennis e una piscina. Due gli immobili che la compongono, tra loro indipendenti: una villa principale di 800 mq, su quattro livelli, e una dépendance di altri 400 mq, su tre livelli.

Martedì, 06 Novembre 2018 17:06

Pizza record in mongolfiera a 1275 metri

 Per la prima volta al mondo una pizza margherita è stata preparata, cotta e sfornata a bordo di una mongolfiera a un'altezza da record: 1275 metri. A realizzarla, oggi a Frigento, in provincia di Avellino, sono stati i pizzaioli napoletani Luciano Sorbillo e Maurizio Stanco. "Il volo è durato una trentina di minuti, - ha detto uno stanco ma raggiante Luciano Sorbillo, dopo l'atterraggio - non solo: il comandante Rino Salomone è riuscito, a me che soffro di vertigini, a non farmi rendere conto dell'altezza raggiunta". Insieme con Sorbillo alla manifestazione hanno preso parte pizzaioli provenienti da 15 regioni che, anche loro, hanno realizzato sulla mongolfiera una pizza con i prodotti tipici del luogo di provenienza. 

Martedì, 06 Novembre 2018 17:00

De Luca, condono Ischia provocherà morti

 "L'ultima proposta avanzata dal Governo con la sanatoria generalizzata a Ischia porterà i morti". Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione.
    "Vogliamo sperare che prevalga il senso di responsabilità e che si finisca di guardare alle decine di migliaia di abusivi come a un terreno di caccia elettorale. La posizione del Governo è totalmente irresponsabile per un verso e demagogica per un altro verso perché non si muoverà una foglia a Ischia in queste condizioni".

Martedì, 06 Novembre 2018 16:58

A Napoli in servizio 10 nuovi autobus

 Da oggi sulle strade di Napoli sono in circolazione dieci nuovi autobus Anm (Azienda a napoletana mobilità). I mezzi rientrano in una più ampia fornitura di complessivi 56 mezzi. In virtù della convenzione stipulata dal Comune di Napoli con l'Agenzia per la Coesione territoriale - Autorità di Gestione del Programma - al termine di una procedura di gara gestita direttamente dalle strutture dell'Ente competente, lo scorso 8 maggio 2018 è stato stipulato un Accordo Quadro tra il Comune di Napoli e la società Industria Italiana Autobus con un investimento totale di quasi 15 milioni di euro per la fornitura di 56 autobus per servizio di linea urbano, alimentati a gasolio, con motorizzazione Euro VI. "Siamo un una fase di grande rilancio - ha affermato l'amministratore unico Anm, Nicola Pascale - oggi sono usciti i primi 10 bus nuovi ed entro il fine settimana saranno 30 quelli in circolazione, mentre l'intera dotazione sarà in strada entro un paio di settimane".
   

Martedì, 06 Novembre 2018 16:56

Napoli-Psg,festa per 'fratelli francesi'

 Napoli-Paris Saint Germain, in programma questa sera al San Paolo, è anche un'accoglienza festosa per "i fratelli parigini" davanti all'albergo del centro antico dove alloggiano i calciatori del club d'Oltralpe. Uno striscione, con una scritta in francese, da' il benvenuto agli ospiti mentre un gruppo di ragazzi mostra alcune pizze che raffigurano anche i volti dei calciatori più noti del Psg come Neymar, Mbappé, e il mai dimenticato 'matador' Cavani; un'idea del maestro Antonio D'Angelo della pizzeria Porzio.
    Davanti all'Hotel Palazzo Caracciolo, dietro le transenne, in tanti attendono l'uscita dei calciatori; molti fanno fotografie inquadrando il bus del Psg che staziona a pochi metri dall'ingresso dello storico edificio di Via Carbonara. Insomma il clima sembra essere quello giusto di una festa che i napoletani sperano di celebrare stasera nel catino di Fuorigrotta nel segno della fratellanza con i francesi.

Lunedì, 05 Novembre 2018 14:27

Chiesa:nuova convenzione per catacombe

Sarà siglata una nuova convenzione che disciplinerà i rapporti tra la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e la diocesi di Napoli per la gestione delle catacombe di San Gennaro e San Gaudioso. Ne dà notizia la Diocesi di Napoli.
    Nel corso dell'incontro tra l'arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, ed il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, "sono state esaminate alcune situazioni riguardanti il settore" e particolare riferimento "è stato fatto alle catacombe di San Gennaro e San Gaudioso per la cui gestione, nel 2009, venne sottoscritta apposita Convenzione tra la predetta Commissione e l'Arcidiocesi di Napoli".
    "Si è addivenuti alla determinazione di rinnovare il rapporto di collaborazione attraverso una nuova Convenzione, che tenga conto delle attuali esigenze e consenta una migliore gestione e fruizione delle Catacombe, seguendo gli orientamenti dettati da Papa Francesco" prosegue la nota.
   

Pagina 1 di 228